Prossimo evento

21
Marzo
Una giornata di
...

Offerte lavoro



 
 

Banca d’Italia pubblica concorso per 6 avvocati

1 - 2 ' di lettura

banca d italia pubblica concorso per 6 avvocati

Banca d’Italia pubblica concorso per 6 avvocati. È possibile candidarsi al bando per sostenere le prove per l’assegnazione di uno dei 6 posti vacanti entro e non oltre venerdì 21 dicembre 2018.

I requisiti

Per poter accedere al concorso, che prevede l’assunzione di 6 avvocati, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Laurea magistrale o specialistica in Giurisprudenza (LMG/01 o 22/S), o diploma di laurea vecchio ordinamento in Giurisprudenza. Votazione non inferiore a 105/110
  • Iscrizione a uno degli Albi degli Avvocati istituiti in Italia presso i relativi Consigli dell’Ordine ovvero titolo a detta iscrizione
  • Cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea o appartenere ad altre categorie specificate nel bando
  • Idoneità fisica
  • Godimento dei diritti civili e politici
  • Non aver tenuto comportamenti incompatibili con le funzioni da svolgere

Le prove

Il concorso prevede lo svolgimento di 4 prove scritte (3 su materie giuridiche, 1 sulla lingua inglese) e una orale:

  • Prima prova scritta – Parere motivato in materia di diritto commerciale
  • Seconda prova scritta – Atto Defensionale in materia di diritto civile e diritto processuale civile
  • Terza prova scritta – Parere motivato o Atto defensionale in materia di diritto amministrativo sostanziale e processuale
  • Quarta prova scritta – Valutazione e verifica conoscenza lingua inglese
  • Prova orale – Colloquio su tutte le materie precedentemente trattate nelle prove scritte, oltre a verifica conoscenza di diritto penale, diritto processuale penale, diritto del lavoro, diritto dell’UE e diritto delle banche e degli intermediari finanziari e assicurativi.

Come candidarsi

Per approfondire i dettagli riguardanti il bando pubblicato da Banca d’Italia e per inviare la propria domanda di candidatura (entro e non oltre venerdì 21 dicembre 2018), è sufficiente cliccare sul seguente link:

Gallery