Prossimo evento

Le pagine degli eventi 2019
saranno presto online

Offerte lavoro



 
 
Azienda Nome azienda Titolo Settore funzionale Data fine Sede
PwC Junior Architect altra funzione aziendale 30/12/2018 Milano

Il Comune di Genova assume assistenti sociali a tempo indeterminato

2 - 4 ' di lettura

genova assume 5 assistenti socialiIl Comune di Genova assume 5 assistenti sociali. La Direzione Sviluppo del Personale e Formazione della città ligure, infatti, ha recentemente pubblicato un bando rivolto ad assistenti sociali di categoria D con finalità di assunzione a tempo indeterminato. È possibile inviare la domanda di partecipazione al concorso entro e non oltre lunedì 2 luglio 2018.

I requisiti

Per aspirare a una delle 5 posizioni libere disposte dal Comune di Genova, i candidati dovranno essere in possesso di conoscenze specialistiche e competenze professionali in grado di gestire metodi e tecniche proprie del servizio sociale “in un contesto complesso, caratterizzato anche da situazioni di disagio sociale, sia di gruppi, sia di singoli”. Dovranno altresì avere competenze e strumenti utili per gestire la comunicazione e l’informazione relative ai diritti dei cittadini. I candidati, inoltre, dovranno essere in possesso di questi requisiti:

  • Cittadinanza italiana;
  • Godimento dei diritti civili e politici;
  • Non avere riportato condanne penali, né avere procedimenti penali in corso;
  • Per i candidati di sesso maschile nati fino all’anno 1985, posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva militare;
  • Non essere stati destituiti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
  • Iscrizione all’Albo professionale degli Assistenti Sociali.

Svolgimento del concorso

Il concorso pubblico per l’assunzione di 5 Assistenti Sociali prevede una preselezione, due prove scritte e una prova orale.

Preselezione
La preselezione consiste in un questionario a risposta multipla riguardante le materie indicate nel programma delle prove scritte e orale. Saranno ammessi a partecipare alle successive prove d’esame 100 candidati.

Prima prova scritta
La prima delle due prove scritte consiste in quesiti a risposta sintetica su questi argomenti:

  • Metodi e tecniche dell’intervento sociale;
  • Metodi e tecniche del lavoro di gruppo;
  • Documentazione nel lavoro sociale;
  • Il Codice Deontologico degli Assistenti Sociali;
  • Diritto di famiglia, con particolare riferimento alla responsabilità genitoriale e alla tutela dei minori;
  • Elementi di politiche dell’inclusione sociale e dei servizi sociali;
  • Normative nazionali e regionali in materia sociale, socio-sanitaria e socio-lavorativa e relativi ambiti di applicazione ed attuazione;
  • Elementi di metodologia della ricerca applicata ai servizi sociali;
  • Elementi di valutazione sociale.

Seconda prova scritta
Di contenuto teorico-pratico, la seconda prova scritta verifica l’attitudine all’analisi e alla soluzione di problemi inerenti le competenze specifiche del ruolo da ricoprire.

Prova orale
Il colloquio finale, oltre che sulle materie delle prove scritte, verte su:

  • Elementi di diritto civile con riferimento all’attività contrattuale;
  • Elementi di diritto amministrativo;
  • Elementi di diritto penale, con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
  • Elementi fondamentali di diritto costituzionale;
  • Normativa in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi (Legge n. 241/90 e successive modificazioni ed integrazioni, DPR n. 445/00);
  • Ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs. n. 267/00 e successive modifiche e integrazioni);
  • Normativa in materia di protezione dei dati personali (Regolamento UE 679/2016);
  • Rapporto di lavoro nell’ente locale (D.Lgs. n. 165/01 e s.m.i.; C.C.N.L Comparto Regioni ed Autonomie Locali);
  • Codice di comportamento dei dipendenti pubblici;
  • Statuto e Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi del Comune di Genova.

Nel corso della prova orale verrà altresì accertata la conoscenza della lingua inglese e della conoscenza base del pacchetto Microsoft Office Professional (Word, Excel, Access) e di programmi Open Source per l’elaborazione di testi, documenti, fogli di calcolo e archiviazione dati; gestione posta elettronica e internet.

Come candidarsi

Per leggere nel dettaglio il bando e conoscere le modalità di inoltro della domanda di candidatura (ricordiamo, entro e non oltre lunedì 2 luglio 2018), è sufficiente cliccare sul seguente link:

Gallery