Prossimo evento

27
Settembre
Palazzetto dello Sport -
...

Offerte lavoro



 
 

Per i laureati in materie umanistiche nuove opportunità al Ministero di Giustizia

1 - 2 ' di lettura

concorso ministero per umanistiPer i laureati in materie umanistiche ottime notizie arrivano dal Ministero di Giustizia, che ha indetto un concorso per 15 assunzioni a tempo indeterminato presso il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria. Il bando, a cui è possibile partecipare fino al 12 marzo, è finalizzato al reclutamento di Funzionari Mediatori Culturali.

Requisiti

Prima di partecipare, tutti gli interessati sono tenuti a verificare di essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • laurea triennale, laurea magistrale, specialistica o diploma di laurea (vecchio ordinamento) in Mediazione Linguistica e Culturale, Scienze sociali, Scienze dell’educazione della formazione, Scienze della comunicazione, Lingue, Scienze politiche, Giurisprudenza o equipollenti per legge.
  • idoneità allo svolgimento delle mansioni di Funzionario Mediatore Culturale;
  • qualità morali e di condotta previste dalla Legge;
  • non essere stati destituiti, licenziati, dispensati o dichiarati decaduti da un impiego pubblico.

Prove d'esame

Il concorso del Ministero di Gisutizia prevede un'eventuale prova preselettiva, da effettuare nel caso in cui i candidati siano in numero superiore a 1000, due prove scritte a cui prederanno parte i primi 150 candidati risultati idonei alla preselezione. Gli elaborati riguarderanno le seguenti materie:

  • Diritto penitenziario con particolare riferimento alla organizzazione degli Istituti e dei servizi penitenziari.
  • Sociologia e antropologia culturale.
    Infine, è prevista una prova orale che riguarderà gli argomenti oggetto delle prove scritte e altre materie, specificate nel dettaglio nel bando.

Come partecipare

Tutti gli interessati possono prendere parte al bando del Ministero, esclusivamente online, compilando la domanda di partecipazione disponibile in fondo all'articolo. Nella stessa pagina è, inoltre, possibile visionare il bando completo.

Gallery