Prossimo evento

29
Settembre
...

Offerte lavoro



 
 

Germania. assunzioni a tempo indeterminato per gli infermieri italiani

1 - 2 ' di lettura
assunzioni di infermieri in germaniaArrivano le opportunità di lavoro con reali prospettive di crescita, rivolte a infermieri italiani interessati a lavorare in Germania e a crescere professionalmente in un contesto culturale nuovo e diverso. A dare la notizia è il Gruppo Ospedaliero tedesco Agaplesion Frankfurter Diakonie Kliniken, fondatore di pretigiosi nesocomi a Francoforte, città in cui saranno inserite le nuove figure assunte.

Sei alla ricerca di lavoro? Lo trovi in Danimarca, dove le aziende vogliono assumere ma non ci sono disoccupati

2 - 3 ' di lettura
thumb in danimarca non ci sono disoccupatiLa notizia che stiamo per riportare, in Italia potrebbe sembrare una barzelletta, frutto delle migliori menti comiche. Se a dirlo fossero stati Totò in persona o Alberto Sordi, che nel film "I Vitelloni" denigra simpaticamente i lavoratori con pernacchia e annnesso gesto delle braccia, forse sarebbe stato addirittura più credibile che in Danimarca non ci sono abbastanza lavoratori da assumere. E' questa la paradossale storia raccontata dal New York Times sull'imprenditore Peter Enevoldsen, proprietario di un'azienda meccanica, che non riesce a trovare personale. E no, non è una gag comica.

Il nuovo campus Apple è pronto

2 - 3 ' di lettura
campus apple di cupertinoLa nuova sede di Apple, quella a forma di disco volante che aveva instillato in molti un sentimento di attacco alieno, si chiamerà “Apple Park” e sarà pronta per ospitare i dipendenti ad aprile. In realtà il progetto del campus di Cupertino, in California,  era stato presentato nel 2011 da Steve Jobs pochi mesi prima di morire, affinché diventasse la nuova sede del colosso dell'informatica.
È stato progettato per essere uno degli edifici a maggiore efficienza energetica esistenti.

Al via gli stage internazionali per studenti e neolaureati

1 - 2 ' di lettura
unilever offre stage internazionaliArrivano tante opportunità rivolte a studenti universitari e neolaureati per completare la propria formazione all'estero. La nota multinazionale Unilever, attiva in diversi mercati, da quello alimentare al settore della cura della casa e della persona, lancia L’Unilever International Internship Programme (UIIP), l’iniziativa per favorire l’inserimento di giovani dinamici all’interno di contesti di lavoro innovativi e creativi, e soprattutto internazionali. Scopri come partecipare leggendo l'articolo...

Pagati per girare l'Europa. Non è un sogno, ma un lavoro

1 - 2 ' di lettura
pagati per girare l europa"Stiamo reclutando persone per il miglior lavoro del mondo". È questo lo slogan adottatto dalla compagnia Busabout per lanciare la campagna di recruiting rivolta a due "viaggio-dipendenti" per girare l'Europa con lei e raccontare le esperienze quotidiane tramite video, foto e articoli. I due candidati selezionati ricopriranno per 6 mesi i ruoli di brand ambassador e videomaker. Per ciascuna delle due posizioni sono richiesti specifici requisiti.

I laureati italiani fuggono all'estero per lavorare. Ma quanto guadagnano?

2 - 3 ' di lettura
quanto guadagnano i laureati all esteroI demografi Ettore Recchi, Giulia Assirelli e Carlo Baroneualche hanno recentemente pubblicato un working paper dal titolo eleoquente Graduate Migration out of Italy: Predictors and Pay-Off. Lo studio dei tre ricercatori italiani, non solo indaga sul numero dei cervelli in fuga dal nostro Paese, confutando i dati istat che dicono che un laureato italiano su venti riside all'estero a quattro anni dalla laurea; sarebbero infatti molti di più secondo i tre. Ma vanno oltre, tracciando un vero e proprio identikit del laureato che abbandona l’Italia e su quanto quest'ultimo guadagni all'estero. Il dato che ne risulta è più che prevedibile...

C'è un laureato Unibo tra i 30 scienziati under 30 più influenti d'Europa

2 - 3 ' di lettura
studente unibo tra i 30 scienziati europei piu influentiCon in tasca una laurea in medicina all'Università di Bologna, il paleopatologo Francesco Galassi è uno dei ricercatori citati nella speciale classifica compilata dalla rivista Forbes. Il rank elegge le 30 personalità più influenti nel panorama scientifico europeo. Tra i 30 nomi elencati compare anche quello di Francesco oggi in forze presso l'Istituto di Medicina Evolutiva dell'Università di Zurigo. Galassi, che continua a portare avanti collaboazioni scientifiche con l'Alma Mater, utilizza un approccio clinico per determinare l'antichità di alcune condizioni mediche. E alcuni dei suoi "pazienti" sono personaggi storici come Giulio Cesare e Madame Tussaud.

Vola in Norvegia: sono 15 le guide turistiche ricercate per l'estate 2017

2 - 3 ' di lettura
stagione estiva2017 in norvegiaPaesaggi naturali a perdita d'occhio che tolgono letteralmente il fiato, cittadine incantate che sembrano muovere le trame della loro esistenza in un lontano passato, tradizioni ancora intatte dal vessillo del tempo, e poi? Poi ci sono i fiordi! E poi? Poi l'avresti mai detto che tutto questo un giorno sarebbe stato tuo. Quel giorno è qui e ora: il tour operator Voss og fjordane Guideservice AS, con sede a Voss in Norvegia, seleziona 15 guide turistiche per la stagione estiva 2017. I candidati ideali devono essere dotati di un'ottima conoscenza della lingua inglese e di una buona conoscenza di altri due idiomi. E, ovviamente, nutrire interesse nella cultura, nella storia e nella natura norvegese.


Borse di studio per ricercatori: un anno in Germania e 2000 euro al mese

1 - 2 ' di lettura
borse di studio per giovani ricercatori in germaniaDalla cooperazione fra la Leibniz Association, che raccoglie circa 90 poli di ricerca scientifica in varie discipline, e il DAAD, servizio tedesco per lo scambio accademico, nasce il programma rivolto a giovani ricercatori interessati a trascorrere un anno in Germania per svolgere attività di ricerca con un supporto finanziario pari a più di 2000 euro al mese.

Regno Unito: basta col 'dress code' e i tacchi a lavoro

1 - 2 ' di lettura
deputati inglesi contro il dress codeÈ  legale obbligare una donna a indossare i tacchi sul posto di lavoro?
Nel Regno Unito sembrerebbe di si, finora. I deputati britannici, infatti, hanno criticato aspramente le aziende del Paese che costringono le donne a vestire particolari 'dress code', che prevedono in primo luogo i tacchi alti. Si tratta di una forma di discriminazione sessista da fermare al più presto secondo un rapporto redatto dal Women and Equalities Committee.

Gallery