Prossimo evento

22
Novembre
Diag - Sapienza Roma
...

Offerte lavoro



 
 

Roger Federer: l'Università di Milano gli offre la laurea ad honorem

1 - 2 ' di lettura
laurea ad honorem a federer
2 Luglio 2001: il giorno in cui nel mondo del tennis  tutto cambiò. Non che prima di allora la terra "battuta" non avesse visto alternarsi campioni di un certo spessore, vedi Borg, McEnroe, Sampras, Agassi, ma quella data ci ricorda che la terra battuta, da allora, ha assistito all'abbattimento di tutti record, per incoronare il re indiscusso di questo sport. Il 2 luglio 2001 siamo stati testimoni di un passaggio di consegne, uno scambio, racchetta contro racchetta, sul campo centrale di Wimbledon, tra il veterano Pete Sampras e il giovane Roger Federer. Da una parte il più forte giocatore della terra all’epoca, dall’altra il talentuoso e ribelle “ragazzotto” svizzero, che con il tempo avrebbe eguagliato e poi superato i record del campione americano.

13 Luglio 2017: il giorno in cui il Re del tennis potrebbe fregiarsi di un'altra corona, senza carati si, ma di grande valore. La suddetta corona è fatta di alloro e a proporla a chi, nella sua casa, di trofei, scettri e premi ne ha un'intera collezione, è il Rettore dell'ateneo dell'Università di Milano Gianluca Vago
«In anni recenti abbiamo instaurato la tradizione, all’apertura dell’anno accademico, di attribuire a figure prominenti che hanno contribuito in modo importante e in vari campi della società con il loro impegno e i loro risultati una laurea honoris causa. Speriamo che tu possa accettarla come riconoscimento della tua eccezionale carriera e del tuo esempio di fair-play e di impegno in tutti questi anni...»

Con queste parole, solo alcune di una lunga lettera, il Rettore ha offerto al campione svizzero la laurea come riconoscimento per i valori dimostrati nell'arco di tutta la sua carriera. Federer deve ancora far sapere se intende accettare il titolo in Scienze dello Sport che gli è stato proposto. Infatti, mentre è impegnato a coronare il sogno di alzare l'ottavo trofeo a Wimbledon, il campione del tennis riceve numerose proposte di onorificenze fuori dal campo. E anche se al momento tutta la concentrazione di King Roger è sui campi verdi, potrebbe accettare più avanti la proposta giunta dall'Università di Milano, città dove nel 2001, ben 16 anni fa, vinse il suo primo torneo nel circuito professionistico.
Ed ecco che il 2001 torna, così come torna, in una specie di corso e ricorso di questa storia sportiva infinita, Federer. Tonerà ancora a farci sognare...

Federica Colucci

Gallery