Prossimo evento

22
Novembre
Diag - Sapienza Roma
...

Offerte lavoro



 
 

Firenze: assunzioni a tempo indeterminato per Istruttori Edili diplomati e laureati

2 - 3 ' di lettura

assunzioni a firenzeIn Toscana nuove assunzioni a tempo indeterminato per diplomati e laureati. Protagonista dell'offerta di lavoro è, ancora una volta, il Comune di Firenze che, dopo il bando che cercava 22 laureati nel settore amministrativo, ha indetto un nuovo concorso, a cui è possibile partecipare fino al 10 Agosto. Questa volta gli interessati sono ben 12 Istruttori Edili, in possesso del diploma superiore di Geometra o della laurea in Architettura. Gli inserimenti? Ovviamente, a tempo indeterminato.

Per partecipare al bando è necessario il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
– diploma di Geometra o diploma di perito edile o diplomi corrispondenti rilasciati da istituti riconosciuti a norma dell’ordinamento scolastico dello Stato;
– laurea Triennale DM 509/1999: classe 4 (Scienze dell’architettura e dell’Ingegneria edile) – classe 7 (Urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale) – classe 8 (Ingegneria civile e ambientale) – classe 27 (Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura);
– laurea Triennale DM 270/2004: classe L-17 (Scienze dell’architettura) – classe L-23 (Scienze e tecniche dell’edilizia) – classe L-21 (Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale) – classe L-7 (Ingegneria civile e ambientale) – L-32 (Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura);
– diploma universitario triennale di cui alla legge 341/1990 o Diploma delle Scuole dirette a fini speciali equiparato ad una delle classi di laurea di cui ai punti 2 e 3 ai sensi del D.I. 11 novembre 2011 e ss.mm.ii.;
– laurea Specialistica DM 509/1999: classe 3/S (Architettura del paesaggio) – classe 4/S (Architettura e Ingegneria edile) – classe 10/S (Conservazione dei beni architettonici e ambientali) – classe 28/S (Ingegneria civile) – classe 38/S (Ingegneri per l’ambiente e il territorio) – classe 54/S (Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale) – classe 82/S (Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio);
– laurea Magistrale DM 270/2004: classe LM-3 (Architettura del paesaggio) – classe LM-4 (Architettura e Ingegneria edile – architettura) – classe LM-23 (Ingegneria civi- le) – classe LM-24 (Ingegneria dei sistemi edilizi) – classe LM-26 (Ingegneria della sicurezza) – classe LM-35 (Ingegneria per l’ambiente e il territorio) – classe LM-48 (Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale) – LM-10 (Conservazione dei beni architettonici e ambientali) – LM-75 (Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio);
– in alternativa diploma di laurea (DL) del vecchio ordinamento equiparato ad una delle classi di laurea sopra elencate.

Qualora il numero delle domande sia tale da non consentire l’espletamento del concorso in tempi rapidi, è prevista una prova preselettiva che consisterà in un quiz di tipo professionale sulle materie previste dal programma d’esame.
La selezione consisterà nella valutazione dei titoli e nel superamento di tre prove d’esame, due scritte e una orale.

La domanda di partecipazione deve essere compilata esclusivamente online, secondo l’apposita procedura, disponibile QUI.

Federica Colucci

Gallery