Prossimo evento

30
Marzo
Centro Culturale San Gaetano
...

Offerte lavoro



 
 

Giovani e professionisti da Ikea


Giovani e professionisti da IkeaLaureandi e laureati alla corte di Ikea. La multinazionale svedese, dal 1943 attiva nel settore dell’arredamento, con 315 punti vendita in 27 Paesi e 150mila dipendenti, ha bisogno di nuove leve da inserire nelle sue sedi italiane. Servono, nello specifico, da Trieste a Milano e da Bari a Parma, passando per Brescia e Gorizia, sia profili con esperienza che giovani alle prime armi.

Per quanto riguarda le prime, spazio a financial controller con almeno tre anni di esperienza nel campo del controllo dei costi, laurea in economia, conoscenza di Excel, Access e lingua inglese. Ma il gruppo sta selezionando anche professionisti esperti di food, sales e trasporti anche nelle aree manutenzione, marketing, logistica, acquisti e vendite.

Per quanto riguarda invece i giovani, Ikea dà la possibilità di candidarsi spontaneamente, per le sedi di tutta Italia, a laureandi e laureati, studenti universitari e diplomati. Ai prescelti l’azienda offrirà contratti di lavoro a tempo e definitivi oppure la possibilità di partecipare a percorsi di stage normalmente retribuiti e con alte possibilità di trasformarsi in veri e propri posti di lavoro. Al momento sono disponibili opportunità nelle aree controlling, local marketing e visual merchandising.

Infine, occhio al sito internet dell’azienda: già, perche periodicamente Ikea dà spazio a giovani laureati nel programma chiamato Tomorrow People. Un percorso di formazione e lavoro in apprendistato, della durata di dodici mesi, che formerà i futuri manager dell’azienda. L’iniziativa prevede sia formazione sul campo che job rotation nelle diverse aree di azione. Per candidarsi servono laurea brillante, lingua inglese perfetta, capacità di problem solving e valigie sempre pronte.

Per candidarsi a tutte queste opportunità, cliccare sulla pagina riservata alle selezioni di personale. Per avere informazioni sul gruppo, invece, cliccare sul sito internet ufficiale.


Barbara Diani
30 dicembre 2016


Foto: Ikea, ufficio stampa

Gallery