Offerte lavoro



 
 

 

Studiare in Asia

1 - 2 minuti Tempo di lettura

I mercati asiatici, specie con l'ingresso della Cina nel WTO, sono in fermento e in crescita, così come la domanda e l'offerta di business education. Le business schools orientali cominciano ad attrarre studenti non solo nella regione ma anche dal resto del mondo. L'idea che un giovane professionista europeo o americano scegliesse di studiare un MBA ad Hong Kong, a Singapore o a Tokyo poteva sembrare, fino a qualche anno fa, un'iniziativa stravagante.

Invece, per chi intende fare business sia con economie forti quali quella giapponese sia con quelle emergenti come quella vietnamita, un MBA "Made in Asia" può rivelarsi cruciale per capire la business culture locale ed elaborare soluzioni innovative.
Prestigiose Business Schools Internazionali hanno aperto campus in Asia: INSEAD e University of Chicago a Singapore, la canadese Richard Ivey B.S. a Hong Kong, mentre Kellogg e Wharton in partnership con Chulalongkorn University, offrono un full-time MBA di durata due anni a Bangkok.

Tra le top business schools asiatiche vi sono HKUST, National University of Singapore, Indian Institute of Management, International University of Japan. Tra gli appeal della regione, vi è il costo della vita e le tuition fees degli MBA offerti dalle scuole locali che, ad eccezione del Giappone, sono generalmente decisamente inferiori rispetto a quelli occidentali.


Di seguito la classifica dei migliori MBA in Asia secondo il Financial Times e QS

QS
insead IIM nus IIM-bangalore ISB
Financial Times
insead hkust IIM ISB ceibs

Gallery