Offerte lavoro



 
 

 

Le aziende italiane del network CUOA che competono con i grandi player internazionali

1 - 2 minuti Tempo di lettura
cuoa villa 1Lunedì 11 giugno, alle 18 al CUOA si terrà un incontro per illustrare i dati raccolti da Filiberto Zovico, fondatore di ItalyPost, nel suo ultimo libro “Nuove Imprese. Chi sono i Champions che competono con le global companies”, con prefazione di Dario Di Vico – giornalista de Il Corriere della Sera – ed edito da Egea, che ha selezionato 500 outsider cresciuti, con percentuali a doppia cifra, registrando livelli eccellenti di redditività e un’ottima solidità patrimoniale e finanziaria. Il libro illustra un universo di aziende che fatturano complessivamente 22 miliardi di euro con 4 miliardi di redditività e continuano a crescere, creando ricchezza e posti di lavoro. Si tratta di imprenditori ordinari che hanno puntato sul capitale umano e investito ogni euro ricavato in innovazione per la propria azienda.
Molte delle imprese champions raccontate da Zovico, unite da una straordinaria resilienza e dalla capacità di imparare dagli errori e superare la crisi, fanno parte della rete CUOA. La business school infatti, da sempre attenta a valorizzare l’eccellenza imprenditoriale, è il polo formativo di riferimento per le PMI e la sua community di soci sostenitori accoglie, oltre Mevis e Molino Rossetto, circa un centinaio di aziende.
L’evento in programma l’11 giugno verrà introdotto da Giuseppe Caldiera, Direttore generale CUOA, e moderato da Paolo Gubitta, Direttore scientifico del centro CUOA dedicato all’Imprenditorialità e al Family Buisiness (CEFab CUOA).
Le storie di Mevis e Molino Rossetto, raccontate rispettivamente dagli amministratori delegati Federico Visentin - anche Presidente CUOA - e Chiara Rossetto, saranno il punto di partenza per spiegare la portata dell’espansione e del consolidamento sul mercato delle pmi descritte nel volume. «Da Mevis e Molino Rossetto impareremo come si può innovare in due settori tradizionali del Made in Italy – spiega Paolo Gubitta - Sarà un'ottima occasione per capire cosa distingue le imprese familiari di successo».

Gallery