Prossimo evento

22
Maggio
Una giornata
...

Offerte lavoro



 
 

Aperte le iscrizioni per il premio giornalistico Riccardo Tomassetti

1 - 2 ' di lettura

premio tomassetti 2018Aperte le iscrizioni per il premio giornalistico “Riccardo Tomassetti”, dedicato al noto giornalista scientifico venuto a mancare nel 2007 a soli 39 anni. Quest'anno un premio speciale per la produzione di un elaborato sul tema "HIV, novità e prospettive nel combatterlo". È possibile inoltrare domanda di partecipazione entro il 31 dicembre 2018.

Il Premio

Il Concorso, assolutamente gratuito, è riservato ai giovani giornalisti under 40 che contribuiscono a promuovere nel nostro Paese la conoscenza delle innovazioni mediche e farmaceutiche in grado di migliorare la salute della comunità e delle nuove generazioni. Oltre al premio giornalistico del valore economico di 2.000 euro destinato al miglior elaborato di taglio giornalistico (testuale, audio o audiovisivo), quest’anno ci sarà un premio speciale incentrato sul tema dell’HIV “HIV, novità e prospettive nel combatterlo”. Ogni partecipante potrà presentare fino a tre opere, da consegnare entro e non oltre il 31 dicembre 2018 presso la Segreteria Organizzativa. Il concorso è promosso dal Master “La Scienza nella Pratica Giornalistica” dell’Università La Sapienza di Roma e dalla Fondazione MSD, nonché patrocinato dall’Ordine dei Giornalisti, dall’Associazione pazienti con Epatite e malattie del fegato, Epac Associazione Onlus e da numerose altre Associazioni di lotta all’HIV e AIDS.

I requisiti per partecipare

Per poter aderire al concorso, è necessario essere in possesso almeno dei seguenti requisiti fondamentali:

  • Essere iscritti all’Ordine Nazionale, essere autori che pubblichino su testate regolarmente registrate al Tribunale di competenza o essere studenti iscritti a Scuole di giornalismo;
  • Non avre più di 39 anni.

Come candidarsi

Per consultare nel dettaglio il bando di concorso, presentare la domanda di partecipazione e le proprie opere (ricordiamo, entro e non oltre il 31 dicembre 2018), cliccare sul seguente link: