Offerte lavoro



 
 

 

Assistenti di lingua italiana all'estero: il bando c'è!

2 - 3 minuti Tempo di lettura

aperto il bando per assistenti di lingua all esteroUn'altra bella notizia, in questo primo scorcio di anno che, a quanto pare, sfata le credenze dei più scettici sul numero 17, arriva dal Miur. Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, che oggi gestisce l’intero sistema scolastico italiano, sia pubblico che privato fornendo i temi di indirizzo generale e eseguendo opera di controllo, ha, mediante apposito avviso, comunicato in questi giorni la disponibilità di posti per il ruolo di Assistente di Lingua Italiana, presso alcuni Paesi Europei per l’anno scolastico 2017/18. È possibile candidarsi entro le 23.59 del 4 Marzo 2017.

Al momento i posti disponibili per ogni paese ospitante (AUSTRIA: 36, BELGIO (lingua francese): 3, FRANCIA: 181, GERMANIA: 26, IRLANDA: 6, REGNO UNITO: 10, SPAGNA:38) sono indicativi e corrispondono a quelli disponibili per l’a.s. 2016/17, mentre quelli per il prossimo a.s. saranno resi noti dai Paesi partner nel corso dell’anno 2017.
Gli assistenti affiancheranno i docenti di lingua italiana in servizio nelle istituzioni scolastiche del Paese di destinazione e l’incarico durerà circa 8 mesi.

Accanto ai requisiti generali, è necessario che i partecipanti abbiano sostenuto i seguenti esami:
• almeno due (è possibile inserire nella domanda fino a cinque esami) nel corso di laurea triennale o quadriennale o specialistica/magistrale, relativi alla Lingua o Letteratura o Linguistica del Paese per il quale si presenta la domanda, appartenenti ai settori tecnico-scientifici indicati nella Tabella 2;
• almeno due (è possibile inserire nella domanda fino a cinque esami) sostenuti nel corso di laurea triennale o quadriennale o specialistica/magistrale, relativi alla Lingua o Letteratura o Linguistica italiana, appartenenti
ai settori tecnico-scientifici indicati nella Tabella 3.

Inoltre, saranno presi in considerazione i candidati in possesso di titoli rilasciati esclusivamente da una delle Università italiane riconosciute dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

La domanda di partecipazione alla selezione deve essere presentata per uno soltanto tra i seguenti Paesi: Austria, Belgio, Francia, Irlanda, Germania, Regno Unito e Spagna, e esclusivamente tramite l’applicazione disponibile cliccando qui.

Federica Colucci

Gallery