Prossimo evento

21
Marzo
Una giornata di
...

Offerte lavoro



 
 
Azienda Nome azienda Titolo Settore funzionale Data fine Sede
ADHR Group Web Marketing Specialist relazioni esterne, comunicazione 28/02/2019 Vicenza

Il treno di FS passa alla Sapienza di Roma

2 - 3 ' di lettura
Il treno di FS passa alla Sapienza di RomaIngegneri pronti a saltare sui treni di Ferrovie dello Stato, e non solo. Grazie alla Sapienza e alla prossima edizione del master di secondo livello in Ingegneria delle infrastrutture e dei sistemi ferroviari. L’occasione è interessante perché i giovani selezionati, oltre a conseguire un titolo di studio finalizzato ad un perfezionamento scientifico multidisciplinare nel settore dei trasporti ferroviari, entreranno con uno stage nel cuore di importanti realtà produttive del Belpaese.

ll corso di specializzazione, infatti, proposto dal dipartimento di Ingegneria civile, edile e ambientale dell’università Sapienza di Roma, è organizzato in collaborazione con Ferrovie dello Stato, AnsaldoBreda, Ansaldo STS, Bombardier, Almaviva e Roma Metropolitane. Il Master, che ha un costo di 3mila euro complessivi, prevede l’erogazione di borse di studio per un valore totale di 60mila euro da parte delle imprese partner.

Nel dettaglio, una volta effettuate le selezioni, ai primi 10 in graduatoria sarà conferita una borsa di studio di 1.800 euro, mentre per coloro che si classificheranno  tra l’undicesima e la ventesima posizione, se neolaureati, è previsto un contribuito pari a 1.500 euro. Infine, per gli studenti residenti da almeno sei mesi fuori dalla regione Lazio, sono previsti ulteriori agevolazioni.

Come si legge sul bando, l’impegno complessivo di 1.500 ore contempla lezioni frontali, sessioni in aula con il management del Gruppo FS Italiane, visite a cantieri e impianti ferroviari. Al termine del percorso tutti gli ingegneri avranno la possibilità di svolgere uno stage su progetti di eccellenza presso le aziende partner e proprio su tale esperienza verterà il loro elaborato finale. Anche se non sta scritto nel bando, e se gli allievi del master non maturano alcun diritto al riguardo, questo genere di master serve spesso alle grandi aziende per formare e testare i giovani da assumere.

La domanda di ammissione dovrà essere presentata entro le 17  di venerdì 18 novembre 2013, direttamente online. Ulteriori informazioni sono disponibili sui siti web di Fs o dell’Ateneo romano. Inoltre, per eventuali dubbi, è possibile scrivere all’indirizzo di posta elettronica master_iisf@uniroma1.it.

Laura Lapenna

30 settembre 2013

Foto: Peter Broster

Gallery