click

Offerte lavoro



 
 
Azienda Nome azienda Titolo Settore funzionale Data fine Sede
BRT Impegato operativo altra funzione aziendale 17/07/2025 TO GRUGLIASCO

 

Marzo, un mese per salire in cattedra

2 - 3 minuti Tempo di lettura

Marzo, un mese per salire in cattedraIl ministero dell’Istruzione indice la maxi selezione per il corpo docente, con insegnanti da assumere in tutta Italia e in tutte le scuole di ordine e grado, mentre il servizio Civile lascia la parola ai volontari sulla loro esperienza con un breve video. Sono queste le notizie più interessanti che arrivano dalle ultime Gazzette ufficiali dedicate ai concorsi pubblici.

Cominciamo dal concorso più atteso dell’anno: sulla Gazzetta Ufficiale n. 16 del 26 febbraio sono stati pubblicati i tre bandi del Miur per il reclutamento del personale docente. I posti disponibili sono, complessivamente, 63.712, di cui 57.611 comuni (relativi, cioè, alle varie discipline) e 6.101 per i ruoli di sostegno cui è dedicato un bando autonomo. I posti sono divisi così in base al grado di istruzione degli istituti di destinazione: scuola per l’infanzia, 7.237 (6.933 comuni e 304 di sostegno), scuola primaria, 21.098 (17.299 comuni e 3.799 di sostegno), secondaria di I grado, 16.616 (15.641 comuni e 975 di sostegno) e secondaria di II grado, 18.255 (17.232 comuni e 1.023 di sostegno). A questi si aggiungono 506 posti relativi a tutti i gradi di istruzione per la nuova classe di concorso A023, relativa all'insegnamento dell'italiano come lingua seconda.

Qualche informazione sulle prove. Non ci sarà una preselezione, ma si procederà con uno scritto, che si svolgerà al computer e avrà una durata di 150 minuti, composto da 8 domande sulla materia di insegnamento di cui 2 in lingua straniera (inglese, francese, tedesco o spagnolo; obbligatoriamente l'inglese per la primaria). Per la prova orale ci saranno a disposizione 45 minuti: 35 per una lezione simulata e 10 di colloquio fra candidato e commissione. La domanda potrà essere presentata on line, fino alle ore 14.00 del 30 marzo 2016, tramite il minisito dedicato.

Ancora una nota, infine, dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Mentre il bando già segnalato per candidarsi a diventare uno dei cinquanta volontari che faranno esperienza in giro per l’Europa allunga, di una settimana, i termini per la consegna delle domande prorogando fino alle ore 14.00 di mercoledì 16 marzo, si apre una nuova occasione riservata ai volontari film-maker. I giovani, che hanno svolto o stanno svolgendo il servizio civile nazionale, sono chiamati a raccontare con le immagini – attraverso uno spot della durata di 60 secondi o un cortometraggio di tre minuti – la loro esperienza. Lo spot vincitore del concorso sarà utilizzato per la campagna di informazione 2017 trasmessa sulle reti televisive Rai. Previsto poi anche un premio per la categoria cortometraggi. I filmati possono essere inseriti on line fino al prossimo 31 maggio (ore 14:00).


Laura Lapenna
7 marzo 2016


Foto: google creative commons

Gallery