Prossimo evento

21
Marzo
Una giornata di
...

Offerte lavoro



 
 

Ministero della Giustizia pubblica concorso per Magistrati Ordinari

2 - 3 ' di lettura

ministero della giustizia pubblica concorso magistrati ordinariIl Ministero della Giustizia pubblica concorso per Magistrati Ordinari. I candidati selezionati verranno assunti presso gli uffici giudiziari della Provincia autonoma di Bolzano. È possibile candidarsi al concorso presentando la domanda di partecipazione entro e non oltre giovedì 26 luglio 2018.

I posti disponibili

Il concorso è volto a selezionare un totale di 11 candidati per posti da Magistrato Ordinario. Nello specifico, i posti sono così distribuiti:

  • 8 riservati al gruppo di lingua tedesca
  • 2 riservati al gruppo di lingua italiana
  • 1 riservato al gruppo di lingua ladina

I requisiti

Per poter partecipare al concorso indetto dal Ministero della Giustizia per l’assunzione di 11 Magistrati Ordinari, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere cittadino italiano e appartenere a uno dei gruppi linguistici indicati
  • possedere un attestato della conoscenza delle lingue italiano e tedesco
  • avere esercizio dei diritti civili 
  • avere una condotta incensurabile
  • essere fisicamente idoneo all'impiego
  • avere assolto agli obblighi di leva
  • non essere stato dichiarato per tre volte non idoneo nel concorso per esami alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda

Inoltre, ai candidati è richiesto di rientrare in una delle seguenti categorie:

  • magistrati amministrativi e contabili
  • procuratori dello Stato che non sono incorsi in sanzioni disciplinari
  • dipendenti dello Stato, con qualifica dirigenziale, con almeno cinque anni di anzianità nella qualifica, in possesso del diploma di laurea in giurisprudenza conseguito, salvo che non si tratti di seconda laurea, al termine di un corso universitario di durata non inferiore a quattro anni e che non sono incorsi in sanzioni disciplinari
  • docente di materie giuridiche in possesso del diploma di laurea in giurisprudenza che non sono incorsi in sanzioni disciplinari
  • abilitati all'esercizio della professione forense e, se iscritti all'albo degli avvocati, non incorsi in sanzioni disciplinari
  • coloro i quali hanno svolto le funzioni di magistrato onorario per almeno sei anni senza demerito, senza essere stati revocati e che non sono incorsi in sanzioni disciplinari
  • laureati in possesso del diploma di laurea in giurisprudenza conseguito al termine di un corso universitario di durata non inferiore a quattro anni
  • laureati che hanno conseguito la laurea in giurisprudenza, al termine di un corso universitario di durata non inferiore a quattro anni e hanno conseguito il dottorato di ricerca

Come candidarsi

Per consultare ulteriori dettagli e per partecipare al concorso, cliccare sul seguente link: