Offerte lavoro



 
 

 

A Francoforte è sempre tempo di tirocini

2 - 3 minuti Tempo di lettura
A Francoforte è sempre tempo di tirociniÈ sempre il momento giusto per uno stage al fianco di Mario Draghi. La Banca Centrale Europea offre la possibilità di svolgere un tirocinio retribuito – dai 1.050 ai 1.900 euro a seconda del tipo di qualifica – per un periodo compreso tra i tre e i sei mesi presso le differenti unità dell’istituzione. Le domande possono essere inviate tutto l’anno.

Una laurea o un dottorato di ricerca in corso nei settori dell’economia, finanza, statistica, diritto, risorse umane e traduzione, a cui si aggiunge la conoscenza fluente dell’inglese e di un’altra lingua ufficiale dell’Unione Europea. Sono alcuni tra i requisiti richiesti per candidarsi agli stage che ogni anno la Banca Centrale Europea, con sede a Francoforte sul Meno, propone ai cittadini membri dell’Ue o di uno stato aderente.

La durata va dai tre ai sei mesi, ma c’è possibilità di proroga del tirocinio fino a un anno. Interessante il rimborso spese: il contributo può variare dai 1.050 ai 1.900 euro a seconda dei compiti richiesti e del proprio livello di formazione. Oltre al rimborso, la Banca Centrale si impegna anche a pagare le spese di viaggio all’inizio e alla fine del tirocinio, se il proprio luogo di residenza si trova a più di 50 km dalla sede dello stage, e mette a disposizione una residenza o, in alternativa, a rimborsare il costo di un alloggio privato. I criteri sono stabiliti dall’avviso pubblicato sul sito.

Per candidarsi, è indispensabile avere una laurea almeno triennale, non aver svolto altre esperienze professionali di durata superiore ai 12 mesi e non essere già stato tirocinante presso la Bce. Le domande vanno compilate e inviate online attraverso l’application form dedicata (clic su apply), cui va allegata una lettera di raccomandazione da parte di professori o datori di lavoro. Una volta inviata l’application form, passano circa due mesi dalla comunicazione dell’esito della candidatura, positivo o negativo che sia.

La Banca Centrale Europea è responsabile dell’attuazione della politica monetaria dei 17 paesi della cosiddetta “zona euro”.


Chiara Del Priore
30 aprile 2013


foto di ds-foto :: bembelkandidat

Gallery