Offerte lavoro



 
 

 

Il Parlamento europeo vi paga lo stage

1 - 2 minuti Tempo di lettura
Il Parlamento europeo vi paga lo stageIl Parlamento europeo cerca tirocinantiSi chiudono il 15 maggio 2013 i termini per candidarsi a uno degli stage retribuiti, della durata di cinque mesi, offerti dall’istituzione Ue. Due le opzioni, generale e giornalismo. Destinatari, i giovani laureati di paesi dell’Unione Europea. Le domande vanno compilate e inviate on line.

Torna puntale anche quest’anno l’appuntamento con i tirocini Robert Schuman promossi dal Parlamento europeo. Fino al 15 maggio 2013 sono aperte le candidature per partecipare agli stage di cinque mesi a Strasburgo, sede dell’organo Ue. Data di inizio prevista: primo ottobre 2013. I tirocinanti percepiranno mensilmente una borsa di studio, il cui importo è aggiornato annualmente secondo le norme interne relative agli stage.

Il programma prevede due tipologie differenti di tirocinio: opzione generale e opzione giornalismo. In entrambi i casi, è necessario che i candidati abbiano una laurea almeno triennale. Per l’opzione generale, è necessario aver elaborato un lavoro scritto di ricerca di un certo rilievo. Per l’opzione giornalismo, invece, è indispensabile dimostrare di aver esperienza nel settore, testimoniata dall’iscrizione all’Ordine dei giornalisti di uno Stato membro dell’Unione Europea, formazione giornalistica o scrittura di pubblicazioni di settore.

La domanda va fatta online, attraverso la compilazione e l’invio dell’atto di candidatura (disponibile sul sito in inglese, francese e tedesco). Una copia dell’atto deve essere stampata. Qualora il candidato dovesse essere prescelto per il tirocinio, gli verranno successivamente richiesti altri documenti (copia di documento di identità, copia del diploma di laurea, giustificativo del lavoro accademico realizzato o attestazione del lavoro giornalistico).

I tirocini Schuman si svolgono in due periodi dell’anno: oltre agli stage con data di inizio prefissata per il primo ottobre, una seconda tranche inizia a partire dal primo marzo di ogni anno, con periodo per l’invio delle candidature compreso tra il 15 agosto e il 15 ottobre.

 
Chiara Del Priore
23 aprile 2013


Foto di teclasorg

Gallery