Offerte lavoro



 
 

 

La Giustizia europea cerca giovani stagisti

1 - 2 minuti Tempo di lettura
La Giustizia europea cerca giovani stagistiStage di tre o cinque mesi nella Giustizia europea, in un settore a scelta tra Direzione ricerca e documentazione, Servizio stampa e informazione, Direzione della traduzione e dell’interpretazione. La prestigiosa istituzione sede del tirocinio è la Corte di giustizia dell’Unione Europea, con quartier generale a Lussemburgo. La Corte si occupa dell’interpretazione e applicazione del diritto UE nei paesi membri e della risoluzione delle controversie tra governi, imprese, organizzazioni, privati e istituzioni dell’Unione Europea.

Possono fare domanda per lo stage, data di partenza prevista primo ottobre 2013, laureati dei paesi UE in giurisprudenza e scienze politiche. Se l’area prescelta è quella della traduzione e interpretazione è necessario possedere un diploma di interprete di conferenza. In questo caso la durata del tirocinio è di tre mesi. È richiesta anche la conoscenza della lingua francese. Il sito della Corte di giustizia non precisa né il numero di stage offerti, né l’importo. Informazioni che dovranno essere richieste eventualmente direttamente dai candidati.

Il modulo per partecipare alla selezione (in francese) è disponibile online. Va stampato, compilato e inviato per posta all’unità risorse umane della Corte (Bureau des stages, GEOS 3032, L - 2925 Lussemburgo), allegando il cv e copia dei titoli di studio e di eventuali attestati conseguiti durante il proprio percorso formativo.

La Corte di giustizia organizza tirocini in due periodi dell’anno. Per cominciare il primo ottobre, la candidatura va inoltrata entro il 30 aprile. Il secondo va dal primo marzo al 31 luglio, con candidatura entro il 30 settembre. Chi non fa in tempo a presentare domanda o è costretto ad aspettare ha, quindi, un’altra possibilità per partire per Lussemburgo.

 
Chiara Del Priore
12 aprile 2013

Foto G. Fessy (CJUE)

Gallery