Prossimo evento

Stazione Leopolda
Job Meeting PISA è organizzato da Cesop HR Consulting Company in collaborazione con il Career Service
...

Offerte lavoro



 
 

Assunzioni previste, giovani in crescita solo nel Nord

1 - 2 ' di lettura

E_basta_chiamarli_bamboccioniSecondo i dati del Sistema Informativo Excelsior di Unioncamere e Ministero del Lavoro, elaborati da Datagiovani in Italia ci sarebbero oltre 208 mila posti di lavoro disponibili nel 2011 per giovani Under 30. Il dato è in aumento del 5,6% rispetto allo scorso anno, peccato che interessi quasi esclusivamente il Nord e in parte al Centro. Le regioni che mostrano, infatti, i maggiori segnali di ottimismo sono Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia, Toscana e Marche.

Commercio
e ristorazione sono i settori più appetibili per i giovani, sebbene per meno di 4 ragazzi su 10 sia prevista una assunzione a tempo indeterminato.

Nel complesso, poco meno di un quarto delle assunzioni previste per i giovani (circa 50 mila) è rappresentato da professioni cosiddette “high skilled”, ovvero dirigenziali, di elevata specializzazione o tecniche. Altre 146 mila (il 70%) sono invece professionalità “skilled”, mansioni impiegatizie o comunque qualificate.

Si cercano diplomati (48%), molto richiesti sono gli indirizzi amministrativo-commerciale, il meccanico ed il turistico-alberghiero.
Le stesse tipologie vengono richiamate anche nelle qualifiche professionali (13%), mentre tra le lauree (15% dei neoassunti) spiccano l’indirizzo economico e quello di ingegneria elettronica ed informatica.

Nonostante il 43% delle previsioni di assunzione sia indistintamente rivolto a maschi e femmine, il rischio che il “gap” occupazionale di genere si acuisca è concreto, dato che il 36% dei posti disponibili è orientato a ragazzi, contro il 21% delle possibili assunzioni femminili.


Raffaella Giuri

4 ottobre 2011





Foto di Triratna photos

Gallery