Offerte lavoro



 
 

 

INA Assitalia cerca 8.000 consulenti assicurativi

2 - 3 minuti Tempo di lettura

INA_cerca_assicuratoriINA Assitalia sta selezionando giovani da formare come consulenti assicurativi. Gli obiettivi della campagna di recruiting – che inizia in questi giorni per terminare a gennaio 2011 - sono molto ambiziosi perché prevedono la selezione in tutta Italia di ben 8.000 aspiranti consulenti.

60 ore d’aula per la formazione teorica e poi un percorso formativo on the job in affiancamento ad un trainer della compagnia”, spiega Paolo Paradisi, responsabile del recruiting e della formazione commerciale.

Per capire meglio, la prima domanda è cosa fa un consulente assicurativo? “Le attività di un consulente junior – continua Paradisi - riguardano principalmente l’acquisizione di nuovi clienti e l’assistenza dei clienti nell'evoluzione dei loro bisogni. Una volta acquisita l’esperienza e la professionalità necessarie, il consulente senior si occupa di:

  • ampliare la propria rete di collaboratori
  • sviluppare il portafoglio clienti
  • affiancare i neo inseriti nei primi mesi di lavoro
  • individuare nuovi segmenti di mercato per la vendita di prodotti
  • coordinare un Team di collaboratori.”

Il corso che INA Assitalia propone a coloro che avranno superato la selezione è totalmente gratuito, compreso il materiale didattico. La formazione in aula è finalizzata a sostenere l’esame ISVAP, necessario per procedere con l’iscrizione al Registro Unico degli Intermediari (R.U.I).

Che profili state cercando? “Il consulente che cerchiamo – prosegue Paradisi - possiede una laurea o un diploma unito a precedente esperienza lavorativa, conosce i sistemi informatici più diffusi. Completano il profilo una spiccata “intelligenza commerciale”, capacità d’ascolto, attitudine ad instaurare buone relazioni, spirito di negoziazione, dinamismo ed intraprendenza”.

Ci sono limitazioni di età, residenza o titolo di studio? “Il nostro progetto investe tutto il territorio nazionale, pertanto ogni cv verrà inoltrato alle strutture presenti nelle regioni di interesse dei candidati. Ciascuna agenzia, in base alle proprie esigenze, stabilirà la fascia di età e i titoli di studio più consoni”.

Che tipo di rapporto si prospetta con i consulenti prescelti? “Un rapporto di collaborazione, - conclude Paradisi - regolato da un accordo diretto con l’Agenzia Generale di riferimento”.

I dettagli dell’offerta sono consultabili al seguente indirizzo: http://lavoro.inaassitalia.it/Home/Altre-posizioni/

Raffaella Giuri

16 novembre 2010

Foto di MaysBS

Gallery