Offerte lavoro



 
 

 

Protagonisti dell'Innovazione - Giorgio Taverniti

3 - 5 minuti Tempo di lettura

Intervista a Giorgio Taverniti, CEO @ GT Idea,
autore di SEO Power


Giorgio__Tave - Che cos'è e di cosa si occupa un SEO Specialist?

Ad una domanda del genere qualche anno fa avrei risposto senza problemi: un SEO Specialist si occupa di portare un sito nelle prime posizioni dei motori di ricerca per una determinata parola chiave.
Le mansioni più comuni, riguardavano l'indicizzazione dei contenuti, l'ottimizzazione delle pagine e della struttura, l'aumento della link popularity. Su Google, il motore principe delle ricerche in Italia, erano presenti i soli risultati testuali, piano piano sono arrivati video, immagini, mappe, notizie.
Oggi invece tutti questi contenuti che un tempo erano solamente ordinati all'interno delle ricerche, supportano motori dedicati che permettono ricerche specifiche, quindi mentre prima rappresentavano un servizio di nicchia, adesso rappresentano un'offerta di massa.
Senza contare l'esplosione dei Social Network, a seguito della quale i motori di ricerca usano dati e contenuti prodotti dagli utenti, influenzandone così i risultati.
Un SEO Specialist quindi... di cosa si occupa in questo "nuovo" panorama?
Esistono poche figure che sono preparate in più ambiti professionali e che possono effettuare un lavoro completo.
Credo quindi che un SEO Specialist o aspirante tale, prima di ogni cosa, debba preoccuparsi di formarsi ed aggiornarsi continuamente, dopodiché troverà uno sbocco in cui è portato e si specializzerà.
Chi riuscirà a formarsi in molti settori potrà infine ambire a coordinare tutto il Team SEO che lavora ad un progetto integrato.

- Quali le competenze? Per essere SEO bisogna partire necessariemente da una base di formazione a stampo informatico?

Una formazione a stampo informatico aiuta parecchio perchè facilita l'apprendimento. Ho visto però alcuni SEO esperti provenienti da settori come quello della comunicazione.
Competenza necessaria e fondamentale è l'esperienza.
Quando, all'interno delle realtà GT, siamo alla ricerca di nuovi SEO, per qualsiasi iniziativa (assunzione, contratto a progetto, speaker per eventi) le competenze sono una delle ultime cose che osserviamo.
Diamo estrema importanza alle concrete esperienza, ai progetti seguiti, a come sono state affrontate le difficoltà.
Quindi un suggerimento: incominciate a fare esperienza, anche con progetti "strani" o hobby. Bisogna farsi le ossa.
La Search Engine Optimization è un settore dove si richiedono risultati e concretezza prima di sapere se una persona è laureata o meno.

Search_Engine_SEO- La professione è richiesta in Italia? Quanto le aziende sono sensibili al tema della visibilità sul web e pronte a investire su di essa?

Sì, molto. Viviamo però un periodo particolare.
Da una parte abbiamo le aziende che vogliono investire sulla visibilità online. Dall'altra abbiamo i professionisti SEO o società che offrono i servizi.
Molte aziende non riescono a garantire uno stipendio adatto alla professionalità del SEO e quindi in molti stanno seguendo la strada del freelance.
Di solito chi si occupa di SEO non può fare tutto da solo il lavoro richiesto nè è in grado di trasformarsi in manager (necessita occuparsi di molti aspetti quando si è freelance).
Esistono quindi vari movimento in questo ambito, stanno nascendo numerose realtà che inglobano differenti professionalità da esterni. Il che porta a realtà professionali variabili e frammentate: i SEO un pò lavorano per progetti loro, un pò per i clienti propri e un pò per aziende esterne.
Ovviamente, chi troverà l'azienda in grado di offrire serie garanzie contrattuali, difficilmente andrà via.
Sul fronte della sensibilità delle aziendale sull'argomento, sta letteralmente esplodendo. C'è anche da dire che molte realtà si stanno avvicinando in quanto vogliono approdare ed essere visibili su Facebook, pensando che tutto sia gratis.
In definitiva, nonostante qualche difficoltà, il settore è in completa espansione: esistono grande richiesta e molte opportunità.

- In università esistono già corsi dedicati, o bisogna affidarsi a master e percorsi ad hoc? Quali segnaleresti a un ragazzo curioso e interessato?
Collaboro da anni con l'Università dell'Aquila dove c'era il modulo SEO in un Master.
Purtroppo le Università italiane non sono ancora attrezzate e specializzate in questo settore.
Per chi fosse interessato, nel nostro forum GT disponiamo di una raccolta di risorse formative interne di tutti i tipi.

- La tua avventura come SEO è ricca e piena di soddisfazioni e nella rete sei ormai un personaggio noto, come gestisci la tua reputazione online e offline, il tuo Personal Branding?

Completamente da solo.
Ai nostri eventi le persone si avvicinano allo Staff e chiedono: "Ma chi scrive al posto di Giorgiotave? Non farà mica tutto da solo.."
.. E invece sì! Mi occupo della gestione del mio Personal Brand in modo autonomo, perchè voglio avere un contatto diretto con le persone.
Credo però che arriverà il momento in cui avrò bisogno di un supporto, perchè la mole di contatti giornalieri è davvero onerosa e mi dispiace non riuscire a rispondere a tutti. Infatti, ed è attualmente la mia preoccupazione principale ,nel 2010 sto iniziando a non rispondere ad alcuni..

Se perciò vi interessa accrescere il numero di contatti di Giorgio Tave, e costringerlo così ad assumere personale ;-), ricordiamo qui il suo Forum, e il Twitter profile.
Segnaliamo infine per chi volesse muovere i primi passi nel mondo SEO, il libro SEO Power, edito da Hoepli, fresco di pubblicazione.


Giulio Xhaet

8 novembre 2010

Gallery