Offerte lavoro



 
 

Nasce Shiny Note, nuovo social del no-profit

2 - 3 ' di lettura

Shiny_Note_nuovo_social_network_del_no-profitSarà online a marzo 2011 il nuovo canale social dedicato al terzo settore. Qualcuno lo ha già ribattezzato il “Facebook della bontà”: è Shiny Note e si presenta così: “Abbiamo immaginato un social network fondato su basi etiche. Lo abbiamo costruito intorno alle storie delle persone, per le persone che sanno rintracciare nel quotidiano una scintilla di positività e speranza”.

Shiny Note non è ancora operativo ma nel frattempo è possibile registrarsi per essere i primi a provare la versione alfa. Al momento è possibile seguirlo su Facebook e Twitter.

Si tratta di un progetto tutto italiano, con sede operativa a Brescia, che ha la speranza di costruire un mondo migliore, come emerge dal suo slogan: “Cambiamo il mondo, una storia alla volta”. Già, perché lo spazio web a sua disposizione verrà utilizzato dalle aziende, dalle istituzioni, dalle associazioni no-profit e dai privati come un luogo d'incontro dove raccontare solo le storie più belle e le buone notizie. Infatti, le storie presenti saranno frutto del racconto dei singoli utenti oppure saranno costituite dai progetti di pubblica utilità, dove i “Mi piace” andranno a premiare quelle migliori.

Bisogna ammettere però, che Shiny Note non è l'unico social network dedicato al mondo della solidarietà e del volontariato. Nel febbraio dello scorso anno infatti, Chris Hughes, cofondatore di Facebook, ha dato i natali a Jumo. Questo termine, che in lingua Yoruba - koinè dialettale dell'Africa occidentale - significa “unirsi”, esprime esattamente lo spirito di questo network nato con l'intento di far conoscere le aziende no-profit e di creare un'interazione con gli utenti. L'inquinamento globale, la povertà dei paesi del Terzo Mondo, la lotta all'AIDS, il sostegno all'infanzia e alla donna, l'uccisione di specie animali in via di estinzione, la discriminazione sociale e razziale e la salvaguardia del patrimonio artistico e culturale sono solo alcune delle tematiche di rilevanza mondiale affrontate da Jumo.

Ma allora cosa differenzia Shiny Note dal già esistente Jumo? La diversità del nuovo social network consisterà proprio nella sua filosofia di raccontare solo storie vere e positive. Saranno queste a risvegliare nelle persone la voglia di fare e di impegnarsi nel sociale e grazie ad esse sarà anche possibile attivare una raccolta di tempo e di fondi.

Vista l'imminente apertura del sito, Shiny Note è alla ricerca di un Community Manager che favorisca lo sviluppo della rete sociale. Il candidato ideale deve essere neolaureato in discipline umanistiche o economiche, deve conoscere le dinamiche del terzo settore, deve avere una naturale dimestichezza con il web e con l'applicazione Microsoft Excel.
Per consultare l'offerta di lavoro bisogna andare su http://www.shinynote.com/ e cliccare su “Cerchiamo personale”.

Desirée Noto

24 gennaio 2011


Foto di Unicef Sverige

Gallery