Prossimo evento

altran

25
Ottobre
Sapienza Università di Roma
...

Offerte lavoro



 
 

Una tesi contro la tortura

1 - 2 ' di lettura
Una testi contro la torturaUn premio da 3.500 euro per le tesi relative all'abolizione della pena di morte e ad analisi e riflessioni sul tema della tortura e dei trattamenti crudeli, inumani e degradanti contro gli essere umani nella nostra era. È fissato al 30 giugno 2017 il termine per concorrere al premio di laurea, istituito nel 2010 e  bandito da Acat Italia, associazione ecumenico cristiana che opera dal 1983 contro la tortura e la pena di morte.

Armi sportive, 4 premi di laurea

1 - 2 ' di lettura
Armi sportive, 4 premi di laureaL'Associazione Nazionale Produttori Armi e Munizioni Sportive e Civili (ANPAM) e la Fiera di Vicenza hanno istituito quattro premi di laurea dell'importo di duemila euro ciascuna destinati a tesi dedicate all'approfondimento di temi normativi, tecnici o di mercato relativi ad armi, esplosivi e munizioni per il mercato civile, con particolare riferimento a tesi in ingegneria, economia, giurisprudenza e chimica. I vincitori dei quattro premi avranno anche l'opportunità di svolgere un tirocinio presso una delle aziende aderenti all'Anpam.

Borse di studio tra turismo e web

1 - 2 ' di lettura
Borse di studio tra turismo e webDue borse di studio dell'importo di 500 euro destinate a studenti nei settori business e turismoDayBreakHotels, primo portale di prenotazione di hotel e strutture di alto livello, offre un'opportunità di crescita a studenti iscritti a corsi di laurea in business e turismo. L'importo della borsa di studio potrà essere utilizzato per l'acquisto di testi, materiali o corsi riguardanti il proprio ambito di studio.

Un anno a studiare in Giappone

1 - 2 ' di lettura
Un anno a studiare in GiapponeL’Organizzazione Giapponese per i Servizi agli Studenti propone borse di studio della durata di un anno accademico. Destinatari del bando sono gli studenti universitari nati tra il 2 aprile 1987 e il 1 aprile 1999 e iscritti almeno al primo anno di corsi di laurea triennale o magistrale in lingua e cultura giapponese.

Due premi alle tesi salutari

1 - 2 ' di lettura
Due premi alle tesi salutariHerbalife Italia presenta la terza edizione del Premio “Herbalife Academy Edizione 2016” per le migliori tesi di laurea triennali e magistrali discusse nel corso dell’anno 2016. Possono partecipare tutti coloro che hanno conseguito la laurea triennale o magistrale nel 2016 (da gennaio 2016 a dicembre 2016) in tutte le università italiane svolgendo tesi su temi afferenti l’alimentazione e la salute, gli integratori alimentari e i sostituti dei pasti, il rapporto tra sport e integrazione alimentare, stili di vita e sistemi di vendita.

La politica nel pallone in una tesi

1 - 2 ' di lettura
La politica nel pallone in una tesiLa Fondazione Artemio Franchi, in collaborazione con l’Università degli Studi di Firenze e con il patrocinio e la partecipazione della Lega Italiana Calcio Professionistico, presenta il XII° Premio di Laurea Artemio Franchi. Destinatari del concorso sono tutti gli autori di tesi di laurea riguardanti le problematiche del mondo del calcio o comunque attinenti le società sportive e l’attività sportiva più in generale. Piena libertà nella scelta della prospettiva di analisi: l’argomento può essere infatti affrontata dal punto di vista giuridico, economico, sociale o medico-sportivo.

Viva le tesi sulle donne costituenti

1 - 2 ' di lettura
Viva le tesi sulle donne costituentiLa sezione ANPI “Eugenio Curiel” di Porta Magenta, in occasione del settantesimo anniversario della Costituente della Repubblica Italiana, propone il premio “Donne nella Costituente”. Possono partecipare tutti coloro che, senza alcun limite di età o area di studio, abbiano discusso o discuteranno tesi di laurea magistrale o di dottorato sul tema oggetto del concorso nel periodo compreso tra il febbraio 2015 e il luglio 2017.

I diritti umani in una borsa

1 - 2 ' di lettura
I diritti umani in una borsaLa Fondazione Alessandro Pavesi presenta il bando di selezione per la nona edizione della borsa di studio “Alessandro Pavesi” sui diritti umani. Possono candidarsi tutti coloro che hanno conseguito dal 31 luglio 2014 in poi una laurea magistrale presso un’università italiana con una tesi attinente i diritti umani e possano dimostrare (possibilmente con un attestato) l’ottima conoscenza della lingua del Paese in cui intendono affrontare i propri studi.

Stage per traduttori al Parlamento Ue

1 - 2 ' di lettura
Stage per traduttori al Parlamento UeIl Segretariato del Parlamento Europeo propone stage per traduttori con sede in Lussemburgo. Possono presentare la propria candidatura tutti coloro che non hanno già usufruito in passato di alcuna forma di stage o tirocini dell’Unione Europea e hanno conseguito una laurea triennale in linguistica e traduzione, interpretariato e traduzione, traduzione e mediazione culturale, lingue moderne e traduzione per le relazioni internazionali, letterature e traduzione interculturale e studi linguistici e culturali.

Gallery