click

Offerte lavoro



 
 

 

50 posti per laureati con il Concorso MAECI Segretari di Legazione 2022

2 - 3 minuti Tempo di lettura

Concorso MAECI

Il tuo sogno è costruire una carriera diplomatica? Se la risposta è sì, ti interesserà sapere che Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) ha indetto un concorso per l’assunzione di 50 Segretari di Legazione in Prova.
La selezione è rivolta esclusivamente ai candidati laureati e la scadenza per la presentazione della domanda di ammissione è fissata al 2 maggio 2022! Continua a leggere per consultare il bando e tutte le informazioni.

Requisiti e dettagli del bando

Prima di tutto, è importante che tu sappia che cos’è il MAECI, quindi ecco una breve definizione: il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale è un dicastero del governo italiano, il cui compito è quello di attuare la politica estera italiana e rappresentare il nostro paese nelle relazioni internazionali.
Il bando di concorso prevede l’inserimento di personale come segretario di legazione in prova, una figura che occupa il primo grado della carriera diplomatica in Italia, e serve a valutare se i candidati hanno tutte le caratteristiche per intraprendere questo tipo di carriera. I vincitori del concorso diplomatico, vengono infatti assunti in servizio in via provvisoria, la ratio della prova deriva sia dalla necessità da parte dell'Amministrazione di verificare il possesso da parte del vincitore del concorso di tutte le caratteristiche necessarie al fine della successiva conferma nei ruoli, sia per permettere al giovane diplomatico di valutare la propria effettiva volontà di accedere alla carriera diplomatica.
Il Concorso prevede la copertura di 50 posti e per poter partecipare è richiesto il possesso di una laurea, appartenente a una delle seguenti classi:

  • finanza (LM-16)                                                                                                
  • relazioni internazionali (LM-52)
  • scienze dell’economia (LM-56)
  • scienze della politica (LM-62)
  • scienze delle pubbliche amministrazioni (LM-63)
  • scienze economiche per l’ambiente e la cultura (LM-76)
  • scienze economico-aziendali (LM-77)
  • scienze per la cooperazione allo sviluppo (LM-81)
  • servizio sociale e politiche sociali (LM-87)
  • sociologia e ricerca sociale (LM-88)
  • studi europei (LM-90)
  • laurea magistrale a ciclo unico in giurisprudenza (LMG/01)

Ai fini della partecipazione vi è inoltre un limite di età che non deve essere superiore ai 35 anni, che può essere innalzato nei casi previsti nel bando.
Il concorso si articola in:
a) prova attitudinale;
b) valutazione dei titoli;
c) prove d’esame scritte e orali, ed eventuali prove facoltative di lingua.

Come partecipare

Per partecipare al concorso i candidati dovranno presentare le domande esclusivamente in via telematica compilando il modulo online sul portale ufficiale.
Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione è indicato nel bando consultabile alla pagina dedicata del MAECI. Clicca link di seguito per collegarti.

Non perderti nessuna notizia sul mondo del lavoro: iscriviti alla nostra Newsletter. Seguici anche su Telegram!

Gallery