Offerte lavoro



 
 

 

Tirocini presso il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Il nuovo Bando.

2 - 3 minuti Tempo di lettura

Lavora al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

Ti piacerebbe svolgere un’esperienza altamente formativa in ambito internazionale? Se la risposta è affermativa, rimani su questa pagina perché ti interesserà sapere che è aperto il nuovo bando di selezione per svolgere stage curriculari presso il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI).
Il MAECI ha infatti in vigore una Convenzione con il MUR (Ministero dell’Università e della Ricerca) e con la Fondazione CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università Italiane) per l’attivazione di tirocini curriculari trimestrali presso le Rappresentanze diplomatiche italiane all’estero. Il programma di tirocini mira a integrare il percorso formativo universitario dello studente con un’esperienza concreta che permetta una conoscenza diretta delle attività istituzionali del MAECI all’estero.

Requisiti e dettagli del bando

Dato il preminente collegamento dei tirocini curriculari con le carriere internazionali, i tirocini presso le Ambasciate, i Consolati e le Rappresentanze permanenti presso le Organizzazioni Internazionali sono destinati agli studenti di età non superiore ai 28 anni iscritti ai corsi di laurea magistrale o a ciclo unico che consentono l’accesso alla carriera diplomatica. I tirocini curriculari presso gli Istituti italiani di Cultura sono invece estesi anche agli studenti iscritti ad altri corsi di laurea, come verrà specificato da ciascun bando.
I posti a concorso prevedono l’assegnazione di 186 posti totali distribuiti in base alla collocazione geografica e alla tipologia di sede.
Per partecipare è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • essere studenti di una delle università italiane che partecipano all’iniziativa;
  • avere un’età non superiore ai 28 anni;
  • avere acquisito almeno 60 CFU nel caso delle lauree specialistiche o magistrali e almeno 230 CFU nel caso delle lauree magistrali a ciclo unico;
  • possedere una conoscenza della lingua inglese a livello B2;
  • media delle votazioni finali degli esami non inferiore a 27/30;
  • avere la cittadinanza italiana;
  • Non essere stati condannati per delitti non colposi e non essere destinatari di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di sicurezza o di misure di prevenzione;

Le selezioni per partecipare ai tirocini presso il Ministero degli Esteri prevedono una preselezione dei candidati effettuata dalle rispettive Università sulla base della verifica del possesso dei requisiti richiesti dal bando.
I profili che risulteranno idonei all’inserimento nel programma di tirocini saranno, poi, esaminati da un’apposita Commissione congiunta MAECI – MUR – Fondazione CRUI, che selezionerà i tirocinanti.

Le candidature potranno essere inviate tramite applicativo entro lunedì 6 giugno 2022

Come partecipare

Il bando (consultabile qui) relativo al terzo ciclo di tirocini per l’anno 2022 è stato pubblicato sul sito www.tirocinicrui.it. La domanda di partecipazione deve essere presentata, secondo le modalità indicate nel bando mediante applicativo online seguendo l’apposita procedura.

Non perderti nessuna notizia sul mondo del lavoro: iscriviti alla nostra Newsletter. Seguici anche su Telegram!

Gallery